Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

DICONDRA REPENS GR. 100

6,50
5,91 Iva esc.

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Giovedì 25/04

BOTTOS

SKU JNK2003001

DICONDRA, appartenente alla famiglia delle Convolvulacee, è il nome commerciale che Bottos attribuisce alla pianta Dichondra repens, conosciuta anche sotto il nome di Dichondra micrantha. Si tratta di una pianta perenne sempreverde, originaria della Nuova Zelanda e dell’Australia, erbacea, dotata di un fusto sotterraneo (rizoma) che ogni anno emette nuovi fusti aerei e radici. Svolge funzione tappezzante in alternativa al classico prato di graminacee. I suoi fiori sono bianchi o verdi, di dimensioni molto piccole, spesso si notano appena tra le foglie. Il periodo della fioritura è da giugno a settembre. Tra i vantaggi di DICONDRA va annoverato il suo portamento nano e strisciante che riduce in maniera drastica il numero di tagli, praticamente azzerandoli; raramente supera i 3-5 cm in altezza. Le esigenze idriche sono ridotte, la sua diffusione è molto importante (forte colonizzazione degli spazi) e manifesta un’elevata adattabilità sia a condizioni di pieno sole e sia di mezz’ombra-ombra.
Composizione % in peso Specie & Cultivar: 
100% Dichondra repens o Dichondra micrantha var. comm.
Consigli Tecnici:
Terreno sciolto, caldo, soffice, meglio se ben aerato, con pH tendenti alla neutralità
Periodo di semina:
da aprile ai primi di agosto. Il seme ha bisogno di temperature del terreno superiori a 12-15 °C per permettere l’ottimale germinazione
Dosaggio consigliato:
10-15, finanche 18 g/m2. Le dosi massime sono consigliate in caso di semine tardive e/o non perfetta lavorazione del letto di semina
Taglio:
praticamente mai. In alta manutenzione si possono considerare 2-3 rasature/anno (con semina ad aprile, primo taglio intorno alla metà di giugno)
Nutrizione:
concimazione fosfatica alla semina. Durante la fase di crescita vegetativa (fine primavera, estate) è bene mantenere un adeguato livello azotato per agevolare il metabolismo delle piante con concimi tipo Reprise 20.5.10. In autunno si consiglia la distribuzione di Cold Time 4.3.8 per affrontare i rigori invernali e promuovere la pronta ripartenza primaverile. Lo stesso concime risulta molto interessante anche per il primo risveglio vegetativo in primavera
Irrigazione:
in presenza d’impianto d’irrigazione alla semina tenere il terreno costantemente umido per non arrestare il processo di germinazione. Dopodiché la quantità di acqua può essere fortemente ridotta (dopo l’emergenza delle plantule)
Fitostimolazione:
si avvantaggia fortemente dei trattamenti con fitofortificanti e con biostimolanti
Rigenerazione:
può essere eseguita in primavera (aprile-giugno) con DICONDRA alla dose di 10 g/m2 per chiudere eventuali fallanze
Epoca di semina:
GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC
Presenta una scarsa resistenza al calpestio; è quindi da evitare in zone soggette a numerosi passaggi o in aree di gioco. Teme il freddo invernale: in genere con temperature inferiori ai 4 °C la parte verde avvizzisce, anche se la pianta riparte nella primavera successiva. Nelle aree con gelate prolungate la pianta risulta essere sostanzialmente annuale e va riseminata in primavera. Si consiglia di seminare su terreno perfettamente livellato e morbido per facilitare l’emissione delle radici; la semina è superficiale, facendo aderire bene il seme con il substrato di coltura. DICONDRA normalmente ha bisogno di una ventina di giorni per formarsi, tempo durante il quale il terreno va mantenuto umido, ma senza ristagni. Trattandosi di una dicotiledone, nella prima fase di formazione del cotico occorre controllare attentamente che non crescano infestanti, le quali, una volta nate, andranno minuziosamente tolte a mano, non essendo possibile in questa fase il diserbo chimico (con prodotti autorizzati). Il seme è sempre confettato al fine di migliorare la germinabilità di DICONDRA e di facilitare tutte le operazioni di semina.